giovedì 8 marzo 2012

Elefantino in pasta di zucchero

Questo è un tenero elefantino in attesa di torta...interamente realizzato in pasta di zucchero, gli occhi sono dipinti con coloranti alimentari. Non è difficile da realizzare ed ha un'aria tenera e cicciottosa. Se volete realizzarlo anche voi seguite il passo passo e sarà semplicissimo.



Occorrente:


pasta di zucchero
coloranti alimentari
attrezzini per modellare
pennello 00
stuzzicadenti


Realizziamo due una sfere della stessa dimensione, una la modelliamo a forma di cono, l'altra ci servirà per la testa, quindi per ora la mettiamo da parte. 





Ora vediamo come realizzare le zampe:
 prendiamo una pochino di pasta e la assottigliamo fino a realizzare un salsicciotto che divideremo in 4 parti uguali.




Con l'attrezzino per modellare o uno stuzzicadenti modelliamo un pochino il bordo della zampa, diamo forma alle dita e tagliamo la pasta in eccesso nel punto in cui la zampa andrà attaccata al corpo dell'elefantino.




Modellate in questo modo tutte e quattro le zampine, quindi attaccatele al corpo con uno sciroppo di acqua e zucchero a velo. Attaccate prima le posteriori, 


e poi le anteriori. 


Infilziamo uno stecchino al centro del busto dell'elefantino, nel punto dove andrà posizionata la testa, lasciandone fuoriuscire poco meno di un centimetro. Adesso, riprendiamo la sfera di pasta che avevamo lasciato da parte prima e modelliamo la testa, assottigliandola con un dito nella zona occhi, 


quindi attacchiamola la corpo dell'elefantino.


Adesso assottigliamo un cilindretto di pasta di zucchero per creare la proboscide, 



che sarà più cicciuta verso l'attaccatura, si assottiglierà gradatamente verso la fine, formando però una pallina alla fine in corrispondenza delle narici, che modelleremo facendo due forellini con uno stuzzicadenti, attacchiamola alla testa, sempre con acqua e zucchero.




Facciamo un codino piccino




e lo attacchiamo al corpo




Prendiamo due palline di pasta di uguale dimensione per realizzare le orecchie, modelliamole con l'attrezzino a pallina grande




posizioniamo all'interno una pallina di pasta di zucchero rosa, e schiacciamo con l'attrezzino seguendo la forma dell'orecchio, quindi incolliamo al corpo, con acqua e zucchero e appoggiamo un sostegno finchè l'orecchio non sarà bene incollato ed asciutto.






Ripetiamo il procedimento per l'altro orecchio



Con l'attrezzino pallina piccola ricaviamo due fori per gli occhi




Riempiamo con della pasta di zucchero bianca, schiacciando bene e dipingiamo iridi e pupille.





Lasciate asciugare bene. 

L'elefante è il simbolo della mia città: Catania, nonché della squadra di calcio del festeggiato...

                                          
.

14 commenti:

  1. Tenerissimo e bellissimo...si vede la mano della maestra!

    RispondiElimina
  2. ma che dolce! (in tutti i sensi) troppo carino. Certo che la tua manualità è straordinaria!

    RispondiElimina
  3. Stupendo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Sei preziosissima Claudia, con i tuoi passo-passo è impossibile sbagliare.. Complimenti!! Fai delle creazioni davvero stupefacenti!!

    RispondiElimina
  5. è tenerissimo ,poi spieghi i passaggi molto bene , brava baci

    RispondiElimina
  6. Grazie per le ottime spiegazioni..è carinissimo
    complimenti!!
    mi sono iscritta tra i tuoi lettori!!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enza, piacere di conoscerti e benvenuta! :)

      Elimina
  7. Grazie ragazza, siete gentilissime come sempre!

    RispondiElimina
  8. sei bravissima, si vede che metti passione e bravura nei tuoi capolavori:-)

    RispondiElimina
  9. Complimenti, ti nomino vincitrice del "Liebster Blog", blog di qualità con meno di 200 iscritti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mara :) onorata di ricevere questo simpatico premio!

      Elimina
  10. wow, stasera ne dovrò fare uno anche io e con l tua spiegazione mi sarà difficile sbagliare, grazie e complimenti!

    RispondiElimina